Ecco perché dovresti investire i tuoi risparmi.

PER OTTENERE UN GUADAGNO.

Generare un profitto è ciò che spinge gran parte degli investitori, i rendimenti possono essere positivi o negativi, perché tutti gli investimenti nella vita comportano dei rischi. Non abbiate paura se le cose dovessero mettersi male, la tenacia e la resistenza nelle fasi più difficili hanno spesso contribuito a generare i ritorni più alti nel lungo periodo. Per investire, diventa quindi importante affidarsi ad un professionista, in grado di proteggere al meglio il tuo capitale tramite investimenti intelligenti, massimizzare i profitti e minimizzare le perdite. Inoltre, la storia insegna che nel lungo periodo, i mercati finanziari tendono a salire verso l’alto; ad esempio questo grafico fa vedere, la crescita dell’indice azionario americano S&P 500 negli ultimi 90 anni.

sp 500 historical chart data 2018 07 27 macrotrends 768x484 1 uai

PER DIFENDERSI DALLA TRAPPOLA DELL’INFLAZIONE

L’inflazione misura la crescita del costo della vita nel tempo. Sui risparmi non investiti (quelli sul conto corrente o sotto il materasso) l’inflazione agisce come una tassa occulta, diminuendo il loro valore nel tempo.

100.000 € nel 2000, avevano lo stesso potere di acquisto di circa 140.000 € nel 2020. È importante capire quindi, l’importanza di non tenere troppa liquidità sul conto, limitandosi ad avere un fondo di sicurezza tale da coprire le spese e le emergenze, ed investire la parte restante dei propri risparmi. Diventa perciò fondamentale diversificare i propri investimenti, in modo da non soffrire

troppo in momenti di recessione o crisi, inoltre un investimento nel medio/lungo periodo genererà maggiori profitti rispetto ad un investimento nel breve/brevissimo periodo.

Ti piacerebbe ricevere consigli gratuiti su come investire al meglio le tue risorse? Contattami per una consulenza senza impegno.

arosetti@fideuram.it