Cosa fare con i propri risparmi ai tempi del covid-19?

Io credo che nessuno avesse previsto ciò che oggi stiamo vivendo. Nessuno, anche solo qualche mese fa, avrebbe previsto che il mondo si sarebbe fermato per colpa di un virus, un nemico invisibile, con tutte le conseguenze del caso.

In questa situazione ho contattato telefonicamente o in videochiamata tutti i miei assistiti per sapere come stanno, cosa pensano di questa situazione e come vedono il futuro.Ho trovato persone fiduciose e persone preoccupate. Altre hanno paura, tanta paura del loro futuro.Con il “bersagliamento” mediatico che abbiamo, diffondere la paura è semplice molto semplice.

È vero che questa è una situazione nuova per tutti, che nessuno oggi in vita l’ha mai vissuta. Nessuno ci può dare certezze a proposito di quando finirà tutto questo. Intanto sui social media arrivano messaggi di ogni tipo e spesso sembrano bollettini di guerra. Inoltre alcuni miei assistiti sono preoccupati per la situazione dei loro risparmi: mi chiedono se sia il caso di liquidare gli asset più rischiosi ed aspettare tempi migliori per acquistarli di nuovo.

Non sarò a conoscenza di cosa farà il mercato esattamente soprattutto in questa situazione. Nessuno avrebbe immaginato di arrivare a uno storno così violento, il più grande in termini percentuali nel minor tempo, ma non come profondità. Nel 2008 gli indici azionari stornarono più del 50%: io mi ricordo bene.

Quindi ora cosa posso fare? Cercare di far ragionare i miei assistiti, spiegargli che l’investimento fatto in azioni è quello che avevamo pianificato da utilizzare negli anni futuri e non eventualmente per le spese correnti. È quello più volatile ma è anche quello che in futuro ci darà più soddisfazioni.

Quando sentono queste parole che riconoscono, perché ripeto loro questo concetto tutte le volte che ci incontriamo, li sento più tranquilli. Gli ricordo che insieme abbiamo passato altre situazioni simili e che il loro patrimonio è poi tornato a crescere.

La mia promessa è quella di continuare a tenerli informati con chiamate e videochiamate. Appena ci si potrà incontrare faremo il punto della situazione e andremo a confermare la pianificazione dei loro investimenti e a modificarla, qualora ce ne fosse bisogno.

Conclusioni
In conclusione, il mio consiglio oggi è che mi sembra prematuro prendere la decisione di modificare il proprio asset, sia che si tratti di acquisti sia che si tratti di vendite. In tanti anni di esperienza da consulente finanziario, pazienza e decisioni prese con razionalità hanno sempre premiato.